Focacce modicane

Focacce modicane

Focacce modicane

Focacce Modicane

Conoscete le Focacce Modicane? Magari per chi si è trovato a visitare Modica o la provincia di Ragusa in generale, si sarà imbattuto in una friggitoria o “Focacceria” dove consumare al volo un pezzo di rosticceria tipica: la focaccia appunto o “Scaccia” (in dialetto).
Si tratta di un pasto povero del passato che, preparato in fretta dalle donne massaie, veniva portato con sé dai lavoratori nei campi perché un pasto frugale facile da consumare senza troppe pretese. Veniva preparato in modo rapido con tutto ciò che rimaneva nella madia o che si riusciva a raccattare nelle case dei meno abbienti (formaggio, verdure di diversi generi come broccoli, zucca, patate ecc…) o, nelle case delle persone più agiate, carne e pesce con cui imbastire il ripieno.
Se avete voglia di sperimentare un piatto della tradizione, ecco a Voi la ricetta.

Ingredienti
  

Ingredienti per la pasta

  • 500 g di Farina di Semola di Grano Duro
  • Mezzo cubetto di lievito di birra
  • Un pizzico di sale
  • Olio q.b
  • Vino q.b

Ingredienti per il ripieno

Istruzioni
 

  • Preparate innanzitutto il ripieno da riporre poi in frigo: affettate le cipolle e fatele rosolare in padella per circa 20 minuti, fate cuocere con un pò di acqua e coprite. Appena saranno cotte aggiungete il Pomodoro Ciliegino grana fine, condite con formaggio grattugiato.
  • Per la pasta, su una spianatoia, formate una conca con la farina all’interno della quale metterete il lievito di birra da sciogliere con acqua, un pizzico di sale, un cucchiaio di olio ed un cucchiaio di vino. Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto di pasta da far riposare per una mezz’ora circa.
  • Dopo aver fatto riposare la pasta dentro un contenitore chiuso ermeticamente, iniziate a lavorare la pasta con mani e cominciate a stenderla con l’aiuto di un matterello fino ad ottenere uno strato di sfoglia tonda dello spessore di 1 cm.
  • Dopo averla stesa, potete ricoprirla con il ripieno precedentemente preparato, cospargendo tutta la superficie e lasciando 1 cm circa da ogni bordo. Mettere insieme alla passata di pomodoro anche i cubetti di formaggio stagionato e cospargete di olio.
  • Partendo dai lati cominciate a ripiegare a portafoglio la pasta partendo dai lati verso verso l’interno. Dopo averla ripiegata, chiudete le estremità in modo da non far uscire il condimento. Cospargete la superficie con l’uovo precedentemente sbattuto e aiutandovi con un pennello da cucina. Appena pronta, ponete in una teglia ed infine in formo a 180° per 15/20 minuti.
Condividi su print
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su skype
Condividi su email