la fuata

Scopri Caltanissetta: La “fuata”

la fuata

Scopri Caltanissetta: la “fuata”

La riscoperta della tradizione porta alla luce ricette che si contraddistinguono per gusti decisi e mai banale. Nel caso della “fuata”, tipica di Caltanissetta, l'impasto perla pizza viene condito semplicemente con passata di pomodoro, pecorino siciliano e sarda sotto sale: dei sapori forti ma che non cozzano tra di loro, bensì si armonizzano in ogni morso.
Portata Aperitivo, Snack
Cucina Italiana
Porzioni 6 Persone

Ingredienti
  

  • 500 g pasta di pane
  • 1 kg di pomodorini datterini al naturale Casa Morana
  • 25 g di lievito di birra
  • 50 g di pecorino siciliano grattugiato
  • 200 g di sarde sottosale
  • 2 spicchi di aglio rosso
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero, macinato al momento

Istruzioni
 

  • Dissalate le sarde sotto l’acqua corrente e privatele delle lische.
  • Scottate i pomodori per qualche minuto in acqua caldissima, spellateli, tagliateli in due, privandoli dei semi e dell'acqua, e tagliateli finemente per ottenere una polpa. Spicchiate l'aglio, sminuzzatelo e aggiungete ai pomodori.
  • Dividete la pasta per pizza in 4 panetti uguali e lavoratela su un piano infarinato. Sistemarla in fine su una una teglia foderata con carta da fornoCondire con le sarde, foglioline di origano, sale, pecorino grattugiato, un filo d’olio extravergine di oliva e pepe nero rigorosamente macinato al momento.
  • Cuocere in forno a 230 C° per 15 minuti, finché la pasta sarà cotta e la superficie lievemente dorata.
  • La fatua si apprezza maggiormente se mangiata calda e fragrante; ma se la volete gustare fresca, sentirete meglio i suoi odori così caratteristici.
Keyword la fuata, pizza caltanisetta
Condividi su print
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su skype
Condividi su email