Cavatielli al sugo

Ragusa Cavatielli al sugo

Cavatielli al sugo

Ragusa: Cavatielli al sugo

Si chiamano primi piatti perché vengono mangiati per primi durante un pasto o perché sono imbattibili? Nel caso dei Cavatielli il dubbio è più che legittimo!
Una pasta fatta in casa corposa che nuota in un sugo dal sapore deciso sono un piatto sempre vincente per un pranzo domenicale fuori dal comune ma non dalla tradizione.
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone

Ingredienti
  

  • 300 g farina
  • 1 uovo
  • 500 g carne di maiale
  • 1 salsiccia di maiale
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 peperoncino rosso piccante
  • 1 l di passata di pomodoro Casa Morana
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 100 g pecorino romano

Istruzioni
 

  • Il nostro primo pensiero va alla pasta. Su un piano, preferibilmente di legno, impastate la farina con l'acqua e l'uovo sbattuto. Quando l'impasto sarà omogeneo, tagliatelo a strisce, arrotolatelo sotto il palmo delle mani e tagliateli in tocchetti di circa 2,5 mm. Lavorate tra indice e pollice la pasta per farle assumere la sua caratteristica forma affusolata e lasciatela riposare, ricoperti di farina.
  • Nel frattempo, preparate il ricco sugo. In un tegame fare rosolare le carni e la cipolla intera, sfumate con il vino e, una volta evaporato tutto, aggiungete la passata di pomodoro Casa Morana. Lasciante cuocere a fiamma dolce per 2 ore, così che il sugo incorpori tutti gli odori e i sapori degli altri ingredienti.
  • Portate l'acqua in ebollizione, salatela e cuocete la pasta fresca, pronta non appena i tocchetti saliranno a galla.
  • Scolate, servite e mangiare. Ripetere tante volte tante quanta voglia di un piatto semplice e saporito si ha.
Keyword cavatielli al sugo, pasta fresca
Condividi su print
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su skype
Condividi su email